DAL PATRONATO INCA: “RECENTI STUDI HANNO CORRELATO LAVORO NOTTURNO E TUMORE AL SENO

Il tumore del seno, prima causa di mortalità per neoplasia nelle donne, colpisce ogni anno nei paesi sviluppati  100 donne ogni 100.000 e ogni anno sono diagnosticati più di 1,3 milioni nuovi casi. Negli ultimi mesi, proprio su questa patologia,  sono stati pubblicati due importanti studi, uno danese ed uno francese, che mettono in evidenza come, basandosi anche su dei lavori sperimentali ed epidemiologici dello IARC, le alterazioni del ritmo circadiano (veglia-sonno) possono essere elementi classificabili  come “probabili cancerogeni”. A darne notizia è il Patronato INCA CGIL .

Nello studio danese – sottolinea una nota – sono presentati i risultati di una indagine che ha coinvolto 141 donne che lavoravano o che avevano lavorato nell’esercito danese colpite da tumore del seno. Dal campione individuato  (141 donne) è emerso che le donne che avevano lavorato di notte avevano un maggiore rischio del 40% che era superiore del 50%  per le donne che avevano lavorato di notte almeno 3 volte alla settimana per un periodo di 6 anni.

Una delle ipotesi formulate dai ricercatori concerne la mancanza di sole e di vitamina D con cui si confrontano i lavoratori che svolgono turni di notte. L’altra  tesi si impernia sulla deregolazione dell’orologio biologico indotta dal lavoro di notte.

I dati rilevati dallo studio francese confermano che il rischio di tumore del seno è aumentato nelle donne che hanno lavorato di notte. I ricercatori sono pervenuti a questo risultato confrontando i percorsi professionali di 1.200 donne affette da tumore del seno nel periodo 2005- 2008 con quello di 1.300 sane.(30/11/2012-ITL/ITNT)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...